Tra le sfide contemporanee assume un valore sempre più rilevante la capacità delle comunità e dei territori di sapersi trasformare in contesti inclusivi, partecipativi e resilienti, in grado sia di adattarsi ai cambiamenti, sia di saperli fronteggiare attraverso una buona pianificazione nell’uso delle risorse e coinvolgendo direttamente i cittadini.

Condizione necessaria diventa, quindi, il rafforzamento dell’attivismo civico, nei numeri, nella diffusione territoriale, nell’acquisizione di competenze, e lo sviluppo della capacità dei cittadini di organizzarsi per svolgere attività di interesse generale, autonomamente e/o in collaborazione con altri soggetti pubblici o privati.

Il progetto Community PRO fa leva proprio sull’empowerment, cioè l’opportunità che viene data alle persone di conoscere i propri diritti e di realizzare le proprie potenzialità, di crescere nella propria capacità di influenzare e/o attivare il cambiamento attraverso il superamento dei gap informativi e la crescita di consapevolezza, di operare esse stesse per ridurre le situazioni di rischio nelle quali si trovino o per aumentare e migliorare le misure di protezione necessarie. L’empowerment, in questo senso, rappresenta allo stesso tempo il fine e il mezzo del processo partecipativo da promuovere e sviluppare.

Le figure chiave del progetto Community PRO sono gli attivatori civici; cittadini e cittadine di ogni regione d’Italia che si impegnano, con il supporto di Cittadinanzattiva, nel percorso di empowerment delle comunità coinvolte, dai laboratori con i cittadini all’elaborazione condivisa degli strumenti operativi innovativi atti a sostenere il protagonismo di quei territori (Mappa territoriale, Strategia di comunità, Piano di resilienza di comunità).

Nella prima fase del progetto è prevista un’attività di capacity building, propedeutica all’avvio delle attività sui territori con le comunità.

Obiettivi

Il percorso di Capacity Building destinato agli attivatori civici intende perseguire i seguenti obiettivi generali:

  • favorire la consapevolezza del potere delle comunità rispetto al loro sviluppo, al loro futuro;
  • favorire la consapevolezza delle sfide e delle emergenze cui siamo soggetti e del ruolo fondamentale che le comunità hanno avuto e possono avere per ridurne gli effetti negativi;
  • favorire la consapevolezza delle modalità che possono contribuire al rafforzamento del protagonismo delle comunità e del ruolo che forme organizzate di attivismo civico, e figure quali gli attivatori civici, possono avere in questo processo.

Più nello specifico, si intende favorire l’acquisizione di:

  • conoscenze sugli strumenti operativi innovativi atti a sostenere l’attivismo civico (Mappe territoriali, Strategie di comunità, Piani di resilienza) ideati per Community PRO;
  • conoscenze relative ad approcci, modalità e strumenti di attivazione dei cittadini, a partire da un sapere e un saper fare specifici che Cittadinanzattiva ha elaborato e consolidato negli anni; 
  • conoscenze circa modalità ed esperienze di co-progettazione.
    Destinatari

    Le attività di capacity building sono rivolte ai 100 attivatori civici selezionati attraverso il Bando pubblicato da Cittadinanzattiva. Gli attivatori civici provengono da tutte le Regioni italiane.

    Metodologia

    La formazione si avvarrà di metodologie e strumenti diversi che favoriscano – sia durante gli incontri in live streaming che nella FAD – un approccio interattivo e partecipato. In particolare, si farà attenzione alla massima fruibilità dei contenuti della Piattaforma da parte degli utenti ed è previsto un affiancamento dello staff didattico durante tutto il percorso che faccia sentire costantemente in relazione i partecipanti. 

    Sarà data, inoltre, centralità ad esperienze di coinvolgimento e attivazione di cittadini e comunità in differenti contesti e su diversi ambiti: tale approccio consentirà una lettura, una riflessione e una elaborazione teorica e metodologica a partire da processi, competenze e risultati concreti.

    Infine, sarà privilegiata una modalità – attraverso la creazione di community on line – per favorire il networking tra i partecipanti e la condivisione di esperienze, pratiche e materiale oltre a tener viva una riflessione sulle competenze utili agli attivatori civici anche nelle fasi successive del progetto.

    Programma

    Il percorso di Capacity Building, della durata complessiva di 27 ore, prevede:

    • una giornata di Team Building in presenza (della durata di sei ore, a Roma), in cui gli attivatori civici potranno conoscersi tra loro e conoscere il gruppo di lavoro di Cittadinanzattiva che li accompagnerà durante il percorso;
    • quattro incontri in live streaming, da tre ore ciascuno, che si svolgeranno nei mesi di gennaio e febbraio 2022;
    • nove ore di formazione a distanza (FAD), di cui gli attivatori civici potranno fruire sulla piattaforma e-learning della Scuola civica di alta formazione.

     

    Incontro di Team Building:  Roma, 11 e 12 dicembre 2021 presso la LUISS EnLabs .

     

    I modulo

    Cittadini e comunità protagonisti dello sviluppo dei loro territori

    Live streaming: sabato 15 gennaio 2022, ore 10:00 – 13:00

    FAD: testi, video-lezioni, video-interviste, casi studio fruibili tra il 15 gennaio e il 22 gennaio 2022

     

    II modulo

    Strumenti e pratiche per “mappare” problemi e risorse dei territori

    Live streaming: Sabato 22 gennaio 2022, ore 10:00 – 13:00

    FAD: testi, video-lezioni, video-interviste, casi studio fruibili tra il 22 gennaio 2022 e il 5 febbraio 2022

     

    III modulo

    Come costruire scelte condivise per lo sviluppo dei territori: co-progettare con le comunità

    Live streaming: Sabato 5 febbraio 2022, ore 10:00 – 13:00

    FAD: testi, video-lezioni, video-interviste, casi studio fruibili tra il 5 e il 12 febbraio 2022

     

    IV modulo

    Strategie e azioni possibili per contenere l’impatto delle emergenze e promuovere sviluppo

    Live streaming: Sabato 12 febbraio 2022, ore 10:00 – 13:00

    FAD: testi, video-lezioni, video-interviste, casi studio fruibili tra il 12 e il 28 febbraio 2022

    A breve sarà scaricabile il Programma dettagliato.

    Materiali

    Tutti i materiali utilizzati durante la formazione saranno resi disponibili ai partecipanti sulla piattaforma e-learning della Scuola civica di alta formazione.

    Iscrizione

    L’iscrizione è riservata agli attivatori civici selezionati attraverso il Bando pubblicato nell’ambito del progetto Community PRO.

    Per informazioni scrivere a: direzione@scuolacivica.it.